ue_rinnovabiliIn Italia 30 territori di 4 regioni “Obiettivo Convergenza” (regioni europee in ritardo di sviluppo) potrebbero diventare “comunità sostenibili”.

E’ quanto emerge da una prima selezione, su un totale di 131 aree protette, che FormezPA e Ministero dell’Ambiente stanno portando avanti in Campania, Calabria, Puglia e Sicilia attraverso il progetto “Comunità sostenibili”.

Il progetto è finanziato dal Programma Operativo Interregionale “Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013”.

Le comunità sostenibili saranno 7 in Campania, 7 in Calabria, 8 in Puglia e 8 in Sicilia, divise tra isole minori, aree marine protette e riserve naturali.

I territori parteciperanno al progetto attraverso uno scambio di informazioni sulle prospettive di sviluppo, secondo due linee di intervento:
produzione di energia da fonti rinnovabili;
interventi per l’efficientamento energetico su edifici pubblici.

FormezPA e Ministero restituiranno alle aree selezionate uno studio di pre-fattibilità e/o progetti di massima, contenenti le linee guida e interventi da realizzare secondo un modello di comunità sostenibile, così come definito dall’Accordo europeo di Bristol (2005).

Faremo in modo che entro un anno – dice Arturo Siniscalchi, responsabile FormezPA del progetto – queste aree naturalistiche del Mezzogiorno abbiano una ‘cassetta degli attrezzi‘ per diventare comunità sostenibili, energeticamente autosufficienti e capaci di attingere alle varie fonti di finanziamento, previste per lo sviluppo sostenibile delle comunità locali”.

Oltre alle 30 aree selezionate, FormezPA prende in considerazione fino al 31 agosto 2010, l’autocandidatura di altri territori per far parte del progetto.

Ecco i siti selezionati

Calabria

  1. Riserva statale Gole del Raganello (Cosenza)
  2. Riserva statale Iona Serra della Guardia (Cosenza)
  3. Riserva regionale Tarsia (Cosenza)
  4. Area marina protetta Capo Rizzuto (Crotone)
  5. Parco Nazionale Pollino (Cosenza)
  6. Parco nazionale Sila (Catanzaro, Cosenza, Crotone)
  7. Parco regionale delle Serre (Catanzaro, Reggio Calabria, Vibo Valentia)

Campania

  1. Riserva statale Castelvolturno (Caserta)
  2. Riserva statale Valle delle Ferriere (Salerno)
  3. Area marina protetta Punta Campanella (Napoli Salerno)
  4. Area marina protetta Regno di Nettuno – comprende Ischia, Procida e Vivara (Napoli)
  5. Parco nazionale Cilento e Vallo di Diano (Salerno)
  6. Parco regionale Campi Flegrei (Napoli)
  7. Parco regionale Matese (Benevento Caserta)

Puglia

  1. Foresta Umbra (Foggia)
  2. Riserva statale le Cesine (Lecce)
  3. Riserva statale Masseria Combattenti (Foggia)
  4. Riserva statale Torre Guaceto + riserva marina di Torre Guaceto (Brindisi)
  5. Area marina protetta Porto Cesareo (Lecce)
  6. Parco Nazionale Alta Murgia (Bari)
  7. Parco regionale Salina di Punta Contessa (Brindisi)
  8. Parco Naturale Regionale Terra delle Gravine (Taranto)

Sicilia

  1. Riserva regionale fiume Ciane e Saline di Siracusa (Siracusa)
  2. Isola di Alicudi + area marina protetta (Messina)
  3. Isola di Filicudi + area marina protetta (Messina)
  4. Isola di Panarea e area protetta Scogli Viciniori (Messina)
  5. Isola di Stromboli e area protetta Strombolicchio (Messina)
  6. Area Marina Protetta del Plemmirio (Siracusa)
  7. Riserva marina Isola di Ustica (Palermo)
  8. Parco regionale dei Nebrodi (Catania Enna Messina)

Fonte: Comunicato stampa Formez
Pubblicazione: 23/07/2010 – Ultimo aggiornamento: 23/07/2010

3 COMMENTI

Rispondi a FV Catania Cancella la risposta

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome