Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Eco Pink.
La green-art e l’eco-fashion si vestono di rosa

eco-pinkSi terrà a Londra il 24 e 25 settembre 2011, presso  The Hub King’s Cross la manifestazione Ecopink.

Ecopink è un evento giunto ormai alla sua terza edizione e vede coinvolte numerose artiste provenienti da tutto il mondo. Lo scopo è quello di riqualificare i rifiuti plastici, cartacei, elettronici, tessili, restituendogli una nuova utilità grazie alla creatività femminile, trasformandoli così in oggetti dal design innovativo; quasi come Re Mida trasformava in oro ciò che toccava, come sostengono gli organizzatori della mostra.

Rispetto alle precedenti edizioni milanesi, questo nuovo appuntamento punta a creare un canale espositivo finalizzato alla vendita dei prodotti in mostra, grazie alla collaborazione con il marchio londinese e-side, ormai famosa vetrina dell’eco-commerce.

Ma ripercorriamo un po’ la storia di Ecopink.

L’evento nasce da un’idea di Linda Schailon, designer  e artista, da sempre attenta a tutto ciò che è “green” (ricordate i gioielli fatti di cannucce e gli abiti da innaffiare?!). Nel 2009 si ha il primo lancio della manifestazione a Milano. Nel 2010 l’evento si ripete; il numero delle artiste cresce a tal punto che la seconda edizione diventa un luogo di discussione, confronto e scambio di opinioni per il futuro, che porterà alla nuova edizione del 2011 di respiro ancora più internazionale. A dar man forte a questa nuova edizione londinese un partner d’eccezione: il London Design Festival, evento internazionale del design che ogni hanno richiama migliaia di visitatori e che avrà luogo dal 17 al 25 settembre.

The Hub King’s Cross, invece è una location appartenente alla rete Hub, rete internazionale di location collocate in modo strategico in tutto il mondo, tra le quali la King’s Cross londinese è forse la più attiva.

L’ultimo ingrediente, quello essenziale per la riuscita di Ecopink, sono le artiste: 20 donne provenienti da tutto il mondo accomunate dallo spirito del riciclo, della sostenibilità, e del riuso per un mondo più pulito.

I loro nomi sono: Alessandra Fiordaliso; Caterina Crepax; CeeBee; Claudia Mazzitelli; Clelia Martino; Cynthia Korzekwa; Dalaleo; Ester Motta; E-vasiva; Hannah Ricci; Maria Westerberg; Miciovinicio; Monica Auriemma; Nicoletta Cicalò; Renfang Hu; Riciclart-I’; Roberta Amurri; Sabrina Locatelli; Sarah Turner; Silvia Beccaria.

eco-pink-2Info:
www.ecopink.it
www.e-side.co.uk

Fonte: Comunicato
Pubblicazione: 17/08/2011 – Ultimo aggiornamento: 17/08/2011

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.