Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

In Bici contro i biocarburanti!
Il 23 maggio a Cagliari con ActionAid (e tante altre persone e associazioni)

biciclettata_cagliari-2Domenica 23 maggio 2010 alle 11, il Gruppo Locale di Cagliari per ActionAid organizza sul lungomare del Poetto – la spiaggia cittadina – una biciclettata dimostrativa per dire NO ai biocarburanti.

Una biCIBOclettata per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della “benzina che trasforma il cibo in fame” e per promuovere l’uso della bicicletta.

I biocarburanti sono combustibili ricavati dalla lavorazione di prodotti agricoli quali, ad esempio: soia, colza, mais, jatropha, palma da olio, canna da zucchero.

Sono prodotti principalmente nel Sud del mondo (Africa, Asia, Sud America) per le nostre macchine e possono essere usati già negli attuali motori.

I biocarburanti producono fame! Perché?

È presto detto:

la produzione di biocarburanti entra in competizione con l’agricoltura tradizionale e i prezzi degli alimenti crescono
per disporre di più terra coltivabile si espropriano i campi delle popolazioni locali e si distruggono le foreste
le riduzioni delle emissioni nocive non diminuiscono granché anche con i biocarburanti

fame-biocarburantiPer produrre 50 litri di biocarburante sono necessari 134,5 chili di mais, l’equivalente necessario per sfamare un bambino per un intero anno.

ActionAid sta portando avanti una campagna di sensibilizzazione incisiva e profonda e una serie di azioni concrete!

Cosa dovete fare? Semplicemente PARTECIPARE!

Principalmente in bicicletta ma sono “ammessi” anche pattini e skateboard – l’importante è esserci!

L’appuntamento è a Cagliari, il 23 maggio 2010, alle ore 11.00 a Marina Piccola (Poetto) fianco Infopoint del Comune. Al gazebo Actionaid verranno distribuite gratuitamente le pettorine con gli slogan della campagna da indossare durante la biciclettata.

Actionaid ha coinvolto nella manifestazione – a diverso livello ed ognuna con le proprie modalità – realtà diverse legate in questa occasione dal dissenso ai biocarburanti:
Save the Chidren Cagliari | Slow Food Cagliari | Associazione Oscar Romero | il Gruppo di Cagliari di Amnesty International | Marrai a Fura | Sardegna Filiera Corta | Cittadinanza Attiva Cagliari | Città Ciclabile Cagliari.

Per saperne di più:

Gruppo locale di Cagliari per ActionAid su facebook.com
ActionAid e i biocarburanti su actionaid.it
Chi paga il prezzo dei carburanti verdi – scarica pdf

Fonte: Comunicato stampa
Pubblicazione: 18/05/2010 – Ultimo aggiornamento: 18/05/2010

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.