Bauladu Lab, Progettazione PartecipataSi è tenuto il 12 ottobre 2012 il primo incontro pubblico di Bauladu Lab, il laboratorio di progettazione partecipata della comunità di Bauladu, in provincia di Oristano.

Il progetto – si legge nella nota del Comune – nasce su iniziativa degli amministratori comunali del paese, maggioranza e minoranza insieme, per rendere i cittadini protagonisti delle scelte pubbliche, incoraggiando la partecipazione attiva alla vita amministrativa della comunità.

L’obiettivo è fare di Bauladu Lab uno spazio di discussione pubblica e uno strumento permanente, attraverso il quale i cittadini possano fornire riflessioni e formulare proposte sui diversi temi che interessano l’amministrazione locale e la comunità.

“Con questo progetto – dichiara il sindaco (classe 1985!) Davide Corriga, eletto da pochi mesi – la partecipazione diventerà il metodo quotidiano per decidere in maniera condivisa il futuro del nostro paese e del territorio. Rendere i cittadini partecipi significa inoltre sviluppare conoscenze, investire nel capitale umano e sociale del paese, promuovere una maggiore informazione e consapevolezza sull’attività amministrativa”.

Bauladu Lab è coordinato da Andrea Vallebona – già promotore di Lab-OR, il Laboratorio Urbano per Oristano e di altre iniziative inerenti la partecipazione attiva – e si avvale del supporto di Franciscu Pala per la comunicazione.

Tutti i cittadini hanno ricevuto una lettera di invito (leggi in pdf), con testo bilingue in italiano e in sardo, in cui gli organizzatori dichiarano di puntare a valorizzare attraverso la democrazia partecipata tutte le potenialità del territorio e a includere tutti nelle scelte collettive. La partecipazione – continua la lettera – è veramente tale se si trasforma in metodo strutturale e ordinario del governo locale.

Il primo incontro ha visto la partecipazione di circa 50 dei 720 residenti. Il prossimo appuntamento è previsto per fine novembre (ancora non è stata fissata la data certa).

Il portale del Comune di Bauladu presto ospiterà una sezione dedicata al progetto, con i verbali degli incontri, una mini-biblioteca con i materiali utili ed il calendario degli appuntamenti.

Bauladu Lab, Progettazione Partecipata

Fonte: comunicato stampa
Pubblicazione: 09/11/2012 – Ultimo aggiornamento: 09/11/2012

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link“Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome