Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Clan du néon: azioni non violente contro l’inquinamento luminoso

clan-du-neon_2In Francia gli attivisti di Clan du Néon armati di videocamera girano per le città a spegnere le insegne luminose (i neon, da cui prendono il nome).

Senza distruggere niente (utilizzano l’interruttore di sicurezza per i pompieri, obbligatorio in Francia) lottano con le loro originali azioni contro “l’inquinamento luminoso delle città, che impedisce di vedere le stelle“.

E dopo ogni “colpo” lasciano dei “volantini di rivendicazione” con informazioni sui motivi della loro azione e utili indicazioni sul risparmio energetico.

Risparmio energetico, lotta all’inquinamento luminoso e all’invasione delle pubblicità: un mix di ingredienti che ha dato rapida celebrità a questo movimento spontaneo.

Nel video l’azione dei Pêcheurs d’énergie (pescatori d’energia) di Grenoble: pecheursdenergie.wordpress.com

Maggiori informazioni (in francese) ed altri bellissimi video sul sito “ufficiale” di Clan du néon: clanduneon.over-blog.com

neon_verdePubblicazione: 23/09/2009 – Ultimo aggiornamento: 24/09/2009

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.