Il Sacco dell’Energia. Un manifesto ecologico in forma di cartone animato

0

Sacco-dell-energia-cartone-animatoUn manifesto ecologico in forma di cartone animato liberamente tratto dal fumetto il sacco dell’energia di Daniele Panebarco.

La questione ecologica spiegata ai bambini in forma semplice e diretta che fa riflettere su ecologia, tematiche ambientali, risparmio energetico, sviluppo sostenibile e consumo consapevole.

Con questo cartone in uscita il 21 aprile 2010 la Panebarco (bottega multimediale di Ravenna) si propone di spiegare ai bambini il perchè e il per come delle cose attraverso un’originale rilettura d’una fiaba.

Un bell’esempio di come la comunicazione può essere un mezzo per diffondere la cultura, perchè è di cultura che si tratta quando si cerca educare le nuove generazioni e i bambini in particolare al rispetto e all’uso sensato delle risorse del pianeta in cui vivono e del quale costituiscono il futuro.

Sacco-energia-cartone-animato

Trama

Il sacco dell’energia e’ la storia del popolo dei  Maestri Sapienti che si divertono a creare universi perfetti da una sacca d’energia infinita. Ogni maestro ha i propri adepti , ai quali insegna le tecniche di creazione.

il-sacco-dell-energiaMa un giorno Epimeteo, adepto del Maestro Tre, disobbedisce all’ordine di non aprire la sua sacca d’energia, lasciatagli in custodia dal maestro ma non ancora matura, decidendo di creare un universo perfetto.

Questo universo non poteva pero’ essere perfetto, poiche’ nato da energia ancora impura. Cosi’ Epimeteo per ovviare agli inconvenienti del suo universo imperfetto, crea e distrugge continuamente il suo mondo che versa in una perenne lotta e non resiste all’avarizia e al consumismo: gli uomini pretendono sempre di piu’ non accontentandosi di niente.

Il Sacco dell’Energia racconta ai piccoli ma anche ai grandi una storia che parla  dell’uomo, dell’origine della vita e dell’assurdo e sfrenato consumismo, spiegando in maniera quantomai elementare come e perche’ l’uomo si sia impegnato ciecamente a creare e distruggere l’armonioso sistema naturale, alla continua ricerca di qualcosa di nuovo facendosi ingannare dal tempo e dalle disponibilita’ delle risorse numerose, ma non infinite.

Oggi si ritrova in un mondo che, dato il veloce esaurimento di alcune risorse, non sa come trovarne delle altre e non sa rinunciare a niente, sprecando a piu’ non posso il poco rimasto.

il-sacco-dell_energiaLa soluzione non e’ quindi a portata di mano, tra i Maestri Sapenti come nel nostro mondo, e tutto cio’ di cui il nostro universo imperfetto ha probabilmente bisogno e’ (appunto) un po’ di speranza, nel futuro e nelle sue possibilita’.

Panebarco attraverso un finale aperto offre spunti di riflessione su una delle questioni piu’ importanti del nostro mondo imperfetto: il nostro mondo puo’ sopravvivere? Certo, ma solo se cresce la consapevolezza nella finitezza delle risorse e nella parsimonia da adoperare nel loro utilizzo.

Link:

www.saccoenergia.it/blog
www.panebarco.it

Fonte: saccoenergia.it
Pubblicazione: 30/03/2010 – Ultimo aggiornamento: 30/03/2010

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome