copertone00Nella sola Unione Europea vengono sostituiti ogni anno 220 milioni di pneumatici.

Se immaginassimo di metterli in fila uno dietro l’altro si potrebbe fare quattro volte il giro del mondo lungo l’equatore! Ma per smaltire in discarica i copertoni usati occorrono più di 1000 anni

Allora cosa fare? Se ne può raddoppiare la durata attraverso un’operazione di ricostruzione del battistrada. Si possono realizzare copertoni ecologici con amido di mais, totalmente biodegradabili. Ma per noi che siamo fissati con il riciclo e il riuso esistono anche altre soluzioni!

copertone 0

copertone Tire LogAttraverso la lavorazione degli pneumatici si può recuperare sia materiale che energia per numerose applicazioni: dalla triturazione in granuli della gomma si può ottenere un asfalto con ottime qualità acustiche ed elastiche per manti stradali e impianti sportivi, materiali edili isolanti, moduli da costruzione e nuovi manufatti in gomma; dalla combustione in appositi forni si può ottenere energia soprattutto per il settore dei cementifici.

Il riuso rimane comunque la pratica più sostenibile: non richiede impiego di energia, non emette alcun tipo di sostanza e mette in moto la creatività!

Prendendo spunto dalla particolare forma, dalla resistenza all’usura, dalla flessibilità e dalla possibilità di taglio si possono realizzare i riusi più impensabili.

La prima forma di riutilizzo più diffusa è quella legata alla sicurezza delle imbarcazioni e delle piste per corse automobilistiche.

copertoni pista

Un’altra interessante applicazione, già vista come forma di riciclo, ma qui realizzata in termini molto più artigianali e fai-da-te, è la costruzione di alloggi d’emergenza con pareti di copertoni rivestite da uno strato di intonaco.

copertoni-costruzione

Sempre restando nel campo del riuso “utile” non possiamo non citare il progetto della “Roto-tanica”, un bidone circolare da 30 litri inserito in uno pneumatico dismesso da far rotolare per terra.

copertone 13I designer Francesco Anderlini e Stefano Giunta spiegano che: “constatando le reali difficoltà che ogni giorno migliaia di donne e bambini affrontano per l’approvvigionamento dell’acqua nei paesi in via di sviluppo, abbiamo pensato alla ruota intesa non come sistema per il trasporto, ma come sistema di trasporto in sé. […] Il copertone che quindi riveste tutta la superficie a contatto col terreno, assume diverse valenze, fondamentale per una maggiore resistenza della tanica, identifica immediatamente il prodotto e propone una “seconda vita” a un prodotto ormai usato”.

Un riuso funzionale è anche quello per le suole delle scarpe: comode infradito con una resistentissima suola in gomma a prova di asfalto bagnato! Oppure perché non utilizzarli come rastrelliera per biciclette? La durata è infinita, i cerchioni non si graffiano, si reperiscono gratis… meglio di così!

copertone infradito

La possibilità di riempire il vuoto interno con del terreno ha portato al riuso degli pneumatici anche come rustici vasi per le piante.

copertone-vasi

Ma non avete ancora visto cosa si può creare con i copertoni per arredare casasedute di ogni tipo, con gomme intere o tagliate, piegate o incastrate; insomma, di tutto di più.

copertone-sedute

E ancora portariviste, contenitori e persino tappeti realizzati con sottili striscioline di pneumatico.

copertoni arredi

Ma potevamo trascurare i giochi con le ruote? A partire dalla classica altalena o dal copertone da far rotolare, sono fiorite le idee più divertenti: dai cavallucci agli uccelli esotici intagliati nei copertoni, fino al drago-tunnel interrato nel parco giochi.

copertone-giochi

E, last but not least, la “Tire Art“, le opere d’arte di copertoni. Quale miglior modo per nobilitare un oggetto così ingombrante e inquinante che restituirlo al mondo sotto forma di scultura urbana?

copertone-cavallo

Pubblicazione: 08/03/2010 – Ultimo aggiornamento: 08/03/2010
Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

16 COMMENTI

  1. manca una proposta molto importante; con i coppertoni di camions rotti si possono sostituire gli anelli di cemento vibrocompreassi che normalmente si usano per le fosse biologiche delle case. Il coppertone una volta interratto al posto delli anelli dura molto di piu’, e’ antisismico, super economico , insomma tutto un vantaggio….

    per il green world, oltre che la buona volonta bisogna avere politici con LE PALLE VERDI!!!

    • Ciao Giako

      non saprei dirti se e quanto possano essere tossici se utilizzati in un ambiente chiuso in cui si dorme… a volte fanno comunque un odore di gomma che non è proprio il massimo!
      Puoi provare a passarci sopra una vernice trasparente atossica così da ridurre eventuali esalazioni.

      Emanuela – per la redazione di Marraiafura

  2. scusate, ma dove si possono prendere?

    io avevo visto in tv un tipo che con tappeti e copertoni usati aveva fatto una piscina.

  3. Vorrei realizzare dei giochi per bambini e sedute utilizzando pneumatici usati. Come e’ necessario trattarli perché non siano pericolosi per la salute?
    Per colorarli efficacemente quali vernici? I giochi saranno in esterno.
    Grazie mille in anticipo

  4. Ciao Daniela
    non ho idea del tipo di vernici da utilizzare per trattare gli pneumatici. Forse ti conviene informarti presso qualche rivenditore di vernici.
    In ogni caso, se devono stare in esterno, non penso che possano essere pericolosi: anche se dovessero emettere piccole quantità di sostanze tossiche queste andrebbero subito disperse nell’aria.
    Buon lavoro!

    Emanuela – per la redazione di Marraiafura

  5. CIAO, VOGLIO RIUTILIZZARE I COPERTONI NEL MIO GIARDINO MA MI DICONO I GOMMISTI CHE SE ME LI VEDE LA FORESTALE RISCHIO UNA BELLA E GROSSA MULTA, C’E UN ARTICOLO LEGISLATIVO SU CUI POSSO APPOGGIARMI CON TRANQUILLITà?
    CIAO, RISPONDETEMI…

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome