festival-scirarindi-2Sabato 22 e Domenica 23 ottobre 2011 a Cagliari si terrà il Festival di Scirarindi.

Saranno protagoniste l’Eco-cultura, le Medicine Complementari e le Discipline del Benessere e Bio-Naturali, la Bioedilizia, la Ricerca Interiore, la Sostenibilità e tanto altro.

Ad animare il Festival tanti espositori ed un ricco programma culturale con tavole rotonde e conferenze. E ancora: laboratori pratici, lezioni dimostrative, trattamenti e consulenze individuali di discipline del benessere, degustazioni, atelier creativi, attività sportive…

“La manifestazione vuole contribuire a diffondere in Sardegna stili di vita naturali, ed eco-compatibili e soprattutto una visione olistica della realtà, una comprensione più unitaria e complessa dell’essere umano e della sua esistenza, integrando le sue diverse dimensioni (fisiche, cognitive, emotivo-affettive, socio-relazionali, energetico-spirituali), in armonia con l’ambiente”.

Al centrodella manifestazione vi è il tema della Salute e del Benessere (si porrà l’attenzione anche sul settore delle cosiddette Discipline del Benessere e Bionaturali come Craniosacrale, Naturopatia, Prano-pratica, Riflessologia, Shiatsu, Tai Chi, Tuina, Musicoterapia, Yoga, Osteopatia, Metodo Feldenkrais); si parlerà  di prevenzione, proponendo una riflessione sul ruolo fondamentale dell’Alimentazione nel mantenimento della propria salute. Senza dimenticare la Bioedilizia, la Mobilità Sostenibile, le Energie Rinnovabili, l’Agricoltura Biologica e il Benessere Animale.

Presenti inoltre lo Spazio Bambini (con attività pensate per i più piccoli, incontri per le neo-mamme e il parcheggio gratuito del passeggino, in cambio della fascia porta bebè) e il Ristorante di Scirarindi (con le delizie bio-vegetariane preparate da La Terra di Mezzo, GustoBio e S’Offelleria).

L’evento, col Patrocinio del Comune e della Provincia di Cagliari, si terrà al Terminal Crociere del Molo Ichnusa di Cagliari. Per l’ingresso è richiesto un contributo di 5 euro (gratis per i bambini).

“Scirarìndi” in sardo significa “svègliati” ed è è il nome di un sito web e di una associazione nati dalla volontà di Cristina e Giovannella – due sarde d’adozione – come “invito a guardarsi attorno, per scoprire persone, attività, servizi e tutto ciò che, nel territorio, si sta muovendo alla ricerca del benessere psicologico, fisico e spirituale dell’individuo e della collettività, in armonia con l’ambiente“.

www.scirarindi.org

festival-scirarindi-1

festival-scirarindi-miniFonte: scirarindi.org
Pubblicazione: 21/10/2011 – Ultimo aggiornamento: 21/10/2011

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome