A scuola di mobilità sostenibile. Progettazione partecipata dei percorsi sicuri casa-scuola in Emilia Romagna

1

progettazione-partecipata-mobilita-sostenibileGiovedì 11 novembre 2010 si terrà a Bologna l’incontro “A scuola di mobilità sostenibile. Progettazione partecipata dei percorsi sicura casa-scuola nel territorio regionale”.

L’obiettivo è fare il punto sulle politiche di promozione della mobilità scolastica ciclopedonale e presentare il progetto “Percorsi sicuri casa-scuola”.

Il progetto, coordinato dalla Regione Emilia-Romagna e in corso di realizzazione in 9 Comuni capoluogo, è frutto della azione coordinata e trasversale di strutture di diverse amministrazioni che hanno integrato le rispettive competenze e finanziato la progettazione partecipata e la realizzazione di interventi infrastrutturali per favorire l’uso della bicicletta e dell’andare a piedi, contribuendo a ridurre l’uso delle auto private e a diffondere l’abitudine a più sani stili di vita negli spostamenti casa-scuola.

L’incontro, rivolto a enti pubblici, associazioni e istituzioni scolastiche, si svolge durante la settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile quest’anno dedicata al tema della mobilità sostenibile, ed è promosso dalla Regione Emilia-Romagna.

progettazione-partecipata-mobilita-sostenibile-2Partecipano tra gli altri l’assessore regionale all’Ambiente e riqualificazione urbana Sabrina Freda, l’assessore regionale Mobilità e trasporti Alfredo Peri, l’assessore regionale alle Politiche sociali Teresa Marzocchi, il responsabile Servizio Comunicazione, educazione alla sostenibilità della Regione Paolo Tamburini, il responsabile Servizio Mobilità urbana e trasporto locale della Regione Fabio Formentin.

Bologna, Cappella Farnese-Palazzo d’Accursio, Piazza Maggiore
Giovedì 11 novembre 2010 ore 9

Per informazioni:
Servizio Comunicazione, educazione alla sostenibilità
Giuliana Venturi, Elettra Gozzoli, Barbara Murtas
Tel. 051 527 4548 – 6946 – 4646
E-mail: egozzoli@regione.emilia-romagna.it
Sito: www.ermesambiente.it

Fonte: ermesambiente.it
Pubblicazione: 08/11/2010 – Ultimo aggiornamento: 08/11/2010

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

1 COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome