Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Il Bilancio Partecipativo di Canegrate (Milano). Proporre e votare opere di utilità pubblica

canegrate-partecipa-bilancio-partecipato-logoCanegrate Partecipa: è iniziata la fase di presentazione delle Proposte per il Bilancio Partecipativo 2009/2010.

Tutti i cittadini di Canegrate sono invitati e compilare la scheda con i propri dati e fare la propria proposta consegnando la scheda presso uno dei tanti punti raccolta sparsi sul territorio comunale entro e non oltre il 6 febbraio 2010.

E’ possibile proporre la realizzazione o la manutenzione di un’opera di utilità pubblica: ad esempio la realizzazione o manutenzione di un percorso ciclabile, una strada, un parco, un luogo di ritrovo, etc.

Quest’anno l’Amministrazione Comunale mette a disposizione 100.000 euro da spendere per investimenti.

Il processo di partecipazione si articola in 4 momenti

1 – Raccolta proposte

1Per permettere a tutti i cittadini di partecipare, la scheda per la raccolta delle proposte verrà distribuita via posta a tutti i nuclei e le famiglie di Canegrate.

E’ possibile consegnare la proposta presso uno dei tanti punti di raccolta sparsi sul territorio comunale (Comune, in Biblioteca, o in molti bar e negozi di Canegrate) oppure ai banchetti in giro per feste ed eventi.

2 – Elaborazione proposte

2Lo staff provvederà ad aggregare ed interpretare le proposte raccolte e le catalogherà per ambito di competenza in modo da poterle indirizzare verso gli uffici di competenza.

Gli uffici di competenza ne verificheranno la fattibilità tecnica con un’apposita scheda di valutazione .

Tutte le proposte tecnicamente fattibili saranno valutate economicamente così da quantificarne i costi di realizzazione.

Le proposte fattibili più condivise diventano le priorità da votare.

3 – Votazione priorità

3Tutti i cittadini riceveranno via posta la scheda per votare tra le priorità emerse da tutte le proposte.

La campagna di votazione iniziarà con un’assemblea dove tecnici e cittadini presenteranno nei dettagli le priorità al voto.

Anche nella fase della votazione degli operatori gireranno per Canegrate a raccogliere le schede di votazione oppure semplicemente per dare informazioni sulle priorità al voto.

Per votare sarà necessario scegliere una delle priorità in lizza, presso uno dei tanti punti di raccolta sparsi sul territorio comunale oppure direttamente ai banchetti (in assemblea il voto vale doppio).

4 – Inserimento a bilancio

4Conclusa la fase di votazione delle priorità si procederà al conteggio per sapere quali saranno le priorità scelte dai cittadini.

L’amministrazione comunale di Canegrate dichiarerà quindi il proprio impegno per la loro realizzazione o messa in opera.

I risultati saranno presentati in un’assemblea, in cui i cittadini potranno esprimere critiche e considerazioni per migliorare il progetto.

Fino al raggiungimento del budget di 100.000 euro l’amministrazione si impegna a realizzare le priorità che avranno raggiunto un maggior numero di voti e consenso tra tutti i cittadini che avranno partecipato.

Leggi l’articolo “Canegrate Partecipa. Online il nuovo sito del progetto di Bilancio Partecipativo di Canegrate (Milano)

Per maggiori info e per partecipare: www.canegrate-partecipa.org

Fonte: canegrate-partecipa.org
Pubblicazione: 13/01/2010 – Ultimo aggiornamento: 13/01/2010

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.