Corso di autocostruzione Solare. 24 e 25 aprile 2010, Monopoli e Locorotondo (Bari)

0

autocostruzione-solare-puglia_2Il 24 e il 25 aprile la Puglia diventa protagonista dell’autocostruzione solare.

Infatti a Monopoli e a Locorotondo, entrambe in provincia di Bari, si svolgeranno due giornate dedicate ai temi della sostenibilità ambientale e sociale, in cui verranno proposti due corsi dimostrativi di autocostruzione solare.

I corsi hanno l’obiettivo di diffondere la pratica dell’autocostruzione dei pannelli solari per acqua calda. Durante il corso i partecipanti potranno costruire praticamente un pannello solare dimostrativo di 4 mq con impianto a circolazione forzata, sufficiente per il fabbisogno di una famiglia di 5 persone nel sud Italia. Dopo avere costruito il pannello, esso sarà collegato alla centralina ed al gruppo pompe, verrà poi riempito, collaudato e messo in funzione. Alla fine della giornata, si potrà verificare praticamente come il pannello riesca a scaldare l’acqua. Verranno inoltre date tutte le informazioni e il materiale didattico necessari e alla fine del corso sarà consegnato un attestato di partecipazione, che consentirà di poter usufruire degli sgravi fiscali del 55% nel caso si volesse autocostruire un impianto solare termico.

I corsi si svolgeranno, rispettivamente:

Sabato 24 aprile 2010 a Monopoli (BA) presso la “Casa del cibo”, situata in un grande uliveto nella campagna di Monopoli e gestita dall’omonima associazione.

Domenica 25 aprile 2010 a Locorotondo (BA), presso la sede dell’Associazione Culturale Il Tre Ruote Ebbro, un complesso di trulli nei pressi del paese.

Il costo è di 80 euro per ogni giornata e ogni corso dura dalle 10 alle 18.

Inoltre, a conclusione di ogni giornata sono stati organizzati due particolari appuntamenti:

Nella serata del 24 aprile alle ore 21 sarà organizzata una cena al buio presso la sede della Casa del cibo in collaborazione con i giovani non vedenti dell’unione italiana Ciechi di Bari. La cena, a base di prodotti locali di stagione, è un’occasione per uno stimolante percorso alla scoperta del cibo e dei sapori in cui vengono coinvolti tutti i sensi… a parte la vista!

Nella serata di domenica 25 aprile alle ore 21 presso la sede dell’Associazione Tre Ruote Ebbro, verrà messo in scena lo spettacolo teatrale “La cisterna”, finalista del premio Scenario per Ustica 2009.

autocostruzione-solare-puglia

Per iscrizioni ai due corsi e informazioni sulla cena e sullo spettacolo teatrale contattare:

Associazione Culturale Il Tre Ruote Ebbro
Francesca, tel. 348.7125089,
info@treruote.netwww.treruote.net

Per confermare l’iscrizione al corso è necessario effettuare un versamento di 30 euro.

Per informazioni tecniche sul corso: www.autocostruzionesolare.it e info@autocostruzionesolare.it

Rete solare per l’autocostruzione

autocostruzione-solare-puglia-b1Costituita da un insieme di persone ed organizzazioni, dislocate in varie parti di Italia, che si propongono di diffondere la tecnologia del solare termico e la sua realizzazione attraverso l’autocostruzione. La rete fornisce consulenza alla progettazione, alla realizzazione, all’installazione degli impianti solari termici, sia per edifici unifamiliari che plurifamiliari.

info@autocostruzionesolare.itwww.autocostruzionesolare.it

Il Tre Ruote Ebbro

autocostruzione-solare-puglia-b3Si costituisce nell’agosto 2005 a Locorotondo (BA) per rispondere ad un’esigenza di associazionismo giovanile sul territorio, per promuovere e diffondere nuove prospettive, processi sociali e culturali. Obiettivo dell’associazione è porre i concetti di ecosostenibilità e sviluppo endogeno al centro del dialogo fra istituzioni e comunità locali, attraverso la ricerca e l’individuazione di nuove pratiche partecipative capaci di promuovere lo sviluppo, nonché la consapevolezza collettiva delle enormi potenzialità del territorio della Valle d’Itria.

info@treruote.netwww.treruote.net

La casa del cibo

autocostruzione-solare-puglia-b2Nasce dalla necessità contemporanea di ritrovare e ritessere dei legami che un tempo erano evidenti con la terra ed i suoi prodotti, oggi c’è la necessità di impossessarsi della cucina e della alimentazione, atti centrali nella quotidianità di ogni individuo e famiglia. La casa del cibo è un insieme di attività che vuole dimostrare la possibilità di un’economia etica, attenta alla conservazione delle risorse, rispettosa dell’ambiente, della biodiversità, delle diversità locali e delle risorse naturali.

info@casadelcibo.euwww.casadelcibo.eu

Fonte: comunicato stampa
Pubblicazione: 22/04/2010 – Ultimo aggiornamento: 22/04/2010

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome