Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Democrazia Partecipativa

democrazia-partecipativaLa democrazia partecipativa è un processo che prevede il coinvolgimento diretto delle persone nelle decisioni che le riguardano.

Non si passa quindi attraverso rappresentanti eletti formalmente.

Esistono strumenti di partecipazione introdotti volontariamente, altri indicati dalla normativa.

La democrazia partecipativa lavora per creare le condizioni per cui tutti i membri di un corpo politico possano portare contributi significativi ai processi di decisione, concedendo a un numero sempre maggiore di soggetti l’opportunità di partecipare direttamente alle decisioni.

La democrazia partecipativa cerca di riunire decisori, organizzazioni della società civile e cittadini per discutere su temi di forte rilevanza pubblica e costruire decisioni maggiormente condivise.

Il successo di tali processi dipende anche dalla quantità e qualità di informazioni raccolte e scambiate.

L’utilizzo di tecnologie può fornire apporti consistenti al rafforzamento dei modelli partecipativi, in particolare quelle che rendono possibili narrazioni comunitarie e contribuiscono ad una crescita collettiva della conoscenza.

Tra gli elementi distintivi della democrazia partecipativa vi è l’uso del confronto argomentato tra soggetti e l’inclusione, cioè la possibilità dei destinatari potenziali di una certa decisione di essere inclusi nella decisione stessa, e possibilmente in condizione di parità.

La democrazia partecipativa ha la capacità di ravvicinare la vita delle istituzioni alle esigenze dei cittadini, ma anche di migliorare l’efficacia della funzione pubblica, la capacità di percezione e risposta della pubblica amministrazione.

La democrazia partecipativa è una risorsa per lo sviluppo locale e la coesione sociale e per la vita e l’identità delle comunità.

Un limite della democrazia partecipativa è rappresentato dalla difficoltà di attuazione in gruppi molto numerosi.

Per approfondire: wikipedia.orgfondazionebassetti.orgcondividere.net

PARTECIPAROLE
il glossario collaborativo con le parole della Partecipazione

cruciverba-inner-2La definizione di partenza è tratta da “la partecipazione in poche parole” glossario redatto da ERMES Ambiente, il portale della Regione Emilia Romagna che ci ha gentilmente permesso di utilizzarlo per questa rubrica.
La definizione viene poi arricchita con i contributi dei lettori.
Aiutaci a completare la definizione e proponici nuove parole: collabora anche tu a far crescere PARTECIPAROLE – il glossario collaborativo con le parole della Partecipazione!
Commenta questo articolo, oppure scrivici all’indirizzo parteciparole@marraiafura.com o attraverso il form di contatto.

Vai all’elenco delle parole pubblicate fin’ora.
Scarica la il pdf “La Partecipazione in poche parole, il piccolo glossario contenente molti termini legati all’idea di Partecipazione: concetti guida, metodologie, strumenti e tecniche.

Pubblicazione: 22/10/2009 – Ultimo aggiornamento: 22/10/2009

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.