chitarra-secchioIl festival “L’ambiente Si Nota”, primo festival nazionale degli strumenti musicali riciclati, avrà luogo a Roma, domenica 9 dicembre 2012 presso l’Auditorium del Parco della Musica – sala Teatro studio.

La manifestazione, organizzata dall’associazione Pentapolis, nasce con l’intento di promuovere la sostenibilità attraverso uno dei mezzi comunicativi di maggior impatto sulla gente: la musica.
Le band che si esibiranno suoneranno strumenti ricavati da materiali di scarto: si avvicenderanno sul palco chitarre costruite assemblando manici di scopa e vecchi elastici, batterie fatte di bidoni di latta e altri strumenti realizzati con gli elettrodomestici fuori uso. Insomma, ne sentiremo delle belle!

stendofonoIl biglietto di ingresso alla manifestazione costa 15 euro e il ricavato sarà interamente devoluto in beneficienza: in parte alla comunità di Sant’Egidio, che si rivolge ai bambini in difficoltà, e in parte all’associazione paraguayana Sonidos de la Tierra, che si occupa di istruire musicalmente bambini e ragazzi che provengono dalle zone emarginate del Paraguay.

La manifestazione comprende al suo interno anche dei laboratori formativi musicali, sempre con l’utilizzo di strumenti riciclati. Se siete dei creativi della musica riciclata potete proporre il vostro strumento al minicontest online “Lo strumento che Si Nota ”. Il regolamento è semplice, basta caricare su Facebook la fotografia o un video del vostro strumento riciclato: sarà premiata l’idea più originale. In palio i biglietti per la manifestazione e la possibilità di presentare il proprio strumento la sera dell’evento.

L'ambiente si Nota

Gli artisti che si esibiranno sono:

Capone & BungtBangt
Insieme dal 1999, con 4 album e oltre 500 concerti all’attivo, Capone & BungtBangt sono in assoluto i pionieri e il portabandiera dell’ecomusic italiana.

Riciclato Circo Musicale
Non buttate via niente, anzi suonatelo” è il motto dei Riciclato Circo Musicale, band marchigiana attiva dal 2005, alla continua ricerca di nuovi sound al punto da arrivare a suonare qualunque oggetto sonoro non convenzionale alla musica: persino gli elettrodomestici! Le loro esibizioni terminano con il coinvolgimento degli spettatori, ai quali vengono distribuiti centinaia di strumenti fino a formare una vera e propria orchestra improvvisata.

Manzella Quartet
I Manzella Quartet sono una band che si caratterizza per una “formazione instabile” in quanto si presenta di palco in palco con componenti e strumenti differenti, attraversando numerosi generi e stili musicali. Il risultato è una formazione/non-formazione sempre originale che produce momenti musicali ludico-creativi dai risvolti atipici.

Miatralvia
Un gruppo di ragazzi e una cooperativa, che a forza di fare educazione ambientale ai bambini ha pensato che fosse ora di fondere gli interessi e creare qualcosa di nuovo, di visibile e tangibile.
I “Miatralvia” (tradotto: non buttarlo) sono tutto questo e tanto altro.

batteria riciclo

I gruppi proporranno i seguenti strumenti:

Buatteria [Capone & Bungt Bangt]
“Buatta” in napoletano significa “barattolo, contenitore” e la Buatteria è realizzata con contenitori di ogni genere, pezzi di lamiera, catene, coperchi ed un attrezzo utilizzato in edilizia come base per le impalcature al quale è stato dato il nome di Scaciato.

Scopa elettrica [Capone & Bungt Bangt]
Una chitarra elettrica costruita con una comune scopa, un elastico da sarta come corda, un rametto di legno come ponticello, una chiavetta di chitarra, un microfono piezoelettrico riciclato da un giocattolo cinese. Viene suonata fondendo la tecnica del biribau a quella del contrabbasso.

Medusa [Riciclato Circo Musicale]
Un basso a percussione molto simile ad un sintetizzatore fatto con ritagli di tubi di varie lunghezze.

ElettroDomestici [Riciclato Circo Musicale]
Ogni elettrodomestico è dotato di un suono simile a quello di un effetto synth. Spremitoner, Vignarolophon, Cappuccinatore, Rasoner, Spazzolino Elettrico sono tutti strumenti musicali!

Stendofono [Manzella Quartet]
Uno stendibiancheria cui sono stati applicati una cassetta di legno che funge da cassa armonica, viti e bulloni come chiavi per accordare, corde da chitarra acustica.

Washboard [Manzella Quartet]
Un asse per lavare i panni, che insieme con le fruste per sbattere le uova, un cucchiaino da caffè e un piatto tagliato (perché era rotto) diventa uno strumento musicale strepitoso, in grado di creare uno stupendo tappeto sonoro.

Tubofono [Miatralvia]
Strumento con un corpo fatto con vecchie assi di legno, recuperate in discarica da vari armadi e vetrine. Sul piano superiore sono incastonati 14 tubi a lunghezze diverse, che vengono percossi da due ciabatte infradito. Ogni tubo produce una nota diversa e perfettamente intonata.

Drum Machine [Miatralvia]
La Drum machine dei Miatralvia è una macchina da scrivere degli anni ’70 i cui martelletti vanno a battere contro un barattolo di latta.

batteria

Per ulteriori informazioni:
www.ambientesinota.it
www.facebook.com/AmbienteSiNota
www.twitter.com/LAmbienteSiNota

Fonte: comunicato
Pubblicazione: 05/12/2012 – Ultimo aggiornamento: 05/12/2012

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome