Remade in Italy, il marchio del riciclo e riuso italianoRemade in Italy è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel 2009 che promuove, a livello nazionale ed internazionale, i prodotti “made in Italy” derivanti dal riciclo.

Il progetto nasce nel 2003 per supportare le imprese allo sviluppo di prodotti di design attraverso l’utilizzo di materiali riciclati e, sei anni dopo, diventa un’associazione no-profit, operativa a livello internazionale, finora, in Italia, Portogallo, Francia, Argentina, Cile.

I prodotti Remade in Italy sono contraddistinti da un marchio che contiene le informazioni sulle caratteristiche di sostenibilità ambientale del prodotto, in termini di risparmio di materie prime, riduzione di consumi energetici e contenimento delle emissioni di Co2.

Attraverso questo particolare “biglietto da visita”, il prodotto è in grado di venire incontro alle esigenze del consumatore e alle necessità delle pubbliche amministrazioni.

Gli obiettivi di Remade in Italy sono, nello specifico:

promuovere la conoscenza e lo sviluppo dei materiali e manufatti ambientalmente sostenibili realizzati da aziende italiane con materiale riciclato e di riuso;

presidiare il coordinamento culturale e scientifico delle imprese produttrici, nella promozione e nella tutela dei propri materiali e manufatti realizzati con materiale riciclato e di riuso, anche utilizzando certificazioni di qualità che attestino la tracciabilità della produzione e la coerenza con l’esigenza di tutela della salute e dell’ambiente;

offrire la possibilità, alle aziende e alle istituzioni, di utilizzare un marchio che individua prodotti innovativi sia sotto il profilo del design, sia sotto il profilo dell’utilizzo di materiale riciclato;

indirizzare il consumatore nell’acquisto di prodotti ambientalmente sostenibili, fornendogli informazioni utili;

animare un network internazionale di aziende per diffondere anche all’estero il design italiano e i prodotti del riciclo e del riuso.

Remade in Italy, il marchio del riciclo e riuso italiano

Il Marchio Remade in Italy può essere rilasciato a tutti i soggetti in grado di produrre determinati materiali, beni e manufatti nel rispetto della normativa vigente. Le imprese interessate possono trovare informazioni sul regolamento e sull’iter per il rilascio del Marchio Remade in Italy sul sito dell’associazione.

Tra i soci fondatori dell’Associazione Remade in Italy vi sono la Regione Lombardia, la Camera di Commercio di Milano e il Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi). Il partner tecnico-scientifico è il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio del Mare.

Remade in Italy, il marchio del riciclo e riuso italiano

Associazione Remade in Italy
Via Achille Papa, 30
20149 Milano (MI)
info@remadeinitaly.itremadeinitaly.it

Fonte: remadeinitaly.it
Pubblicazione: 08/06/2010 – Ultimo aggiornamento: 08/06/2010

3 COMMENTI

  1. Sempre più saremo impegnati nella lotta allo spreco delle risorse naturali e all’impatto che abbiamo sull’ambiente Oltremateria si impegna da anni a produrre superfici continue a basso impatto, non nocive per l’uomo e per l’ambiente totalmente a base acqua, utilizzando anche inerti e minerali di riciclo .

    Oltremateria le superfici del benessere .

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome