Slot Mob. Anche Cagliari i cittadini premiano i bar che rinunciano alle slot-machine e al gioco d’azzardo

2

Slot Mob CagliariLo Slot Mob è una festa nella quale i partecipanti decidono di premiare un bar senza slot-machine, andandoci a fare la colazione o a prendere l’aperitivo e organizzando dei momenti conviviali al suo interno.

Il primo Slot Mob si è tenuto a Biella a fine settembre 2013, poi è stata la volta di Milano, Teramo e Monza. Il 19 ottobre sarà il turno di Cagliari (con il 5° Slot Mob nazionale), poi toccherà a Napoli, Benevento, Chieti, Palermo e tante altre città che decideranno di aderire.

L’obiettivo è attirare l’attenzione sul problema del gioco d’azzardo e delle dipendenze ad esso associate, dando visibilità e premiando dei locali che hanno deciso di rinunciare all’introito derivante dallo sfruttamento dei più vulnerabili e disperati. Compensando, almeno in parte, attraverso i propri acquisti, i costi economici legati ad una scelta etica e socialmente sostenibile.

L’iniziativa è promossa dall’associazione di promozione sociale NeXt (Nuova economia X tutti) e ha raccolto l’adesione di un folto numero di associazioni, gruppi di persone e singoli cittadini.

Il progetto si muove su tre fronti:

  • richiedere una legge che limiti e regolamenti seriamente il gioco d’azzardo nell’interesse non delle lobby ma dei cittadini, soprattutto i più vulnerabili;
  • agire subito e insieme, dando vita ad uno slot mob, andando a consumare in un bar che ha scelto la disinfestazione dalle slot e/o altri giochi d’azzardo;
  • curare il cattivo gioco con il buon gioco, organizzando, in concomitanza dello slot mob, un torneo di calcio balilla, giochi e musica.

slotmob

A Cagliari, per questo primo Slot Mob cittadino, è stato scelto un bar che aveva le slot e ha deciso di liberarsene: l’appuntamento è per sabato 19 ottobre alle 17:00 davanti al Caffè Valentina (all’angolo tra via Pessina e via Palomba). L’iniziativa è aperta alla partecipazione di tutti: potrete prendere un piacevole aperitivo, tra chiacchiere, giochi (ci sarà un torneo di calcio balilla) e musica.

Il gruppo cagliaritano (a cui ha aderito simbolicamente anche il Comune) punta a organizzare altri eventi in giro per la città e si è attivato per mappare l’area metropolitana e stilare un elenco di esercizi commerciali che sono già slot-free e di quelli che lo vorrebbero diventare. Per questo è necessaria la collaborazione di tutti, con la segnalazione degli esercizi commerciali che hanno rinunciato ad avere nel proprio locale slot e/o altri giochi d’azzardo alla mail slotmobcagliari@gmail.com o compilando il modulo su Google Docs.

Info:

Fonte: comunicato
Pubblicazione: 13/10/2013 – Ultimo aggiornamento: 13/10/2013

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

2 COMMENTI

  1. ciao ragazzi,
    nella pagina di questo articolo è presente la pubblicità di google del gioco online, starvegas, penso ci sia un modo di filtrare i contenuti delle pubblicità sul vostro sito tramite adsense.

    d

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome