Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Un libro e un corso sulla Partecipazione e il Bilancio Partecipativo nel Lazio

partecipazione-lazioMercoledì 28 settembre 2011 a Bracciano e giovedì 6 ottobre 2011 a Vallinfreda (entrambi in provincia di Roma) si terranno le due giornate del breve corso introduttivo sul tema della partecipazione e del bilancio partecipativo.

Il tema della partecipazione ha assunto grande rilevanza per le società locali e per la gestione delle pubbliche amministrazioni. L’obiettivo del corso è quello di formare persone che si occupino di processi partecipativi per il governo del territorio locale, del rapporto tra istituzioni e realtà sociali, di gestione dei conflitti e di comunicazione in una prospettiva partecipativa e attenta alle diversità.

Il corso è rivolto in particolare ai dipendenti delle pubbliche amministrazioni che intendono avviare processi di bilancio partecipativo.

Il corso è promosso dalla Rete Comuni e Municipi del Lazio per la Partecipazione, in collaborazione con la Fondazione e l’Arall (Associazione Regionale delle Autonomie Locali del Lazio). Un’iniziativa formativa di notevole spessore all’interno del progetto “Sos Piccoli Comuni”, lanciato alla fine del 2010 da Re.Se.T. (Rete Servizi Territoriali)

La prima giornata formativa sarà ospitata presso il Comune di Bracciano, a partire dalle ore 9.30, con un primo modulo didattico dal titolo “Partecipazione e istituzioni”; proseguirà con un laboratorio sulle buone pratiche per avviare un processo partecipativo nelle amministrazioni locali. I partecipanti al laboratorio saranno divisi in gruppi di lavoro, seguiti da docenti universitari ed esperti della Rete. Sempre lo stesso giorno, alle 17 sarà presentata ufficialmente la Rete Comuni e Municipi del Lazio per la Partecipazione. La presentazione avverrà a bordo del battello della Provincia di Roma, ormeggiato nel lago di Bracciano.

La seconda giornata si svolgerà presso il Comune di Vallinfreda e il modulo didattico si focalizzerà in particolare sull’analisi della organizzazione interna dei comuni nei processi di economia partecipata, seguito da un secondo laboratorio pratico.

Alle due giornate interverranno rappresentanti sia della Fondazione Re.Se.T. sia dell’Arall.

Sarà inoltre presentato il volume “La partecipazione bene comune del Lazio”, una guida in materia curata dalla Rete in collaborazione con Re.Se.T., l’Arall, l’Università La Sapienza e l’Università Roma Tre.

Per maggiori info: www.lazioincomune.eu

partecipazione-lazio-libro
Scarica il volume

Fonte: lazioincomune.eu
Pubblicazione: 26/09/2011 – Ultimo aggiornamento: 26/09/2011

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.