EVA - Eco Villaggio Autocostruito di Pescomaggiore - L'AquilaIl sisma del 6 aprile 2009 ha devastato l’Abruzzo, ponendo la parola fine a centinaia di vite, distruggendo abitazioni e danneggiando il patrimonio storico-culturale.

Oltre a queste perdite, i cittadini hanno dovuto – e devono tuttora – far fronte ai tempi lunghissimi dell’emergenza e della ricostruzione.

Gli abitanti di Pescomaggiore, un piccolo borgo di origini altomedioevali alle porte del Parco Nazionale del Gran Sasso, ad una decina di chilometri da L’Aquila, hanno deciso di non attendere e di rimboccarsi subito le maniche per far rivivere il proprio paese.

EVA - Eco Villaggio Autocostruito di Pescomaggiore - L'AquilaDall’iniziativa del Comitato per la Rinascita di Pescomaggiore nasce così EVA, l’Eco Villaggio Autocostruito.

Si tratta di un progetto degli architetti Paolo Robazza e Fabrizio Savini del BAG studio mobile che, con l’assistenza tecnica di Caleb Murray Burdeau, esperto in bioarchitettura, hanno iniziato la realizzazione di un villaggio autocostruito e autofinanziato, costituito da bilocali e trilocali a minimo impatto ambientale nel rispetto delle vigenti norme anti-sismiche ed edilizie, in un terreno vicino al centro storico messo a disposizione da tre compaesani.

EVA - Eco Villaggio Autocostruito di Pescomaggiore - L'Aquila

EVA - Eco Villaggio Autocostruito di Pescomaggiore - L'Aquila

Le abitazioni rispondono al principio di integrazione con il paesaggio circostante e promuovono la filiera corta nell’edilizia, in quanto:

Sono dotate di una struttura portante in legno

Sono fatte in paglia (le balle sono fornite in loco dai campi di cereali, dai quali si produrrà anche la farina che servirà a fare il pane nel forno comune del paese)

L´energia elettrica verrà fornita da impianti fotovoltaici e l’acqua calda da pannelli solari

Una stufa a legna riscalderà in poche ore le case, perfettamente coibentate

Vi sarà un impianto di fitodepurazione e di compostiere in cui i rifiuti organici verranno trasformati in fertilizzante per gli orti irrigati anche grazie all’incanalamento dell’acqua piovana

EVA - Eco Villaggio Autocostruito di Pescomaggiore - L'Aquila

EVA - Eco Villaggio Autocostruito di Pescomaggiore - L'Aquila

EVA - Eco Villaggio Autocostruito di Pescomaggiore - L'Aquila

EVA - Eco Villaggio Autocostruito di Pescomaggiore - L'Aquila

Requisito fondamentale per la rinascita di Pescomaggiore grazie a EVA, le cui abitazioni saranno aperte anche ai cittadini provenienti da altri paesi e rimasti senza casa, è la partecipazione di tutti: a partire dal coinvolgimento nella progettazione fino ad arrivare alla stessa costruzione.

Il completamento dell’Eco Villaggio Autocostruito sarà “il punto di partenza di un percorso alla ricerca dell’ALMA, acronimo di Abitare-Lavoro-Memoria-Ambiente, un piano di azione da definire ed attuare con gli interessati”.

Sono stati prospettati interventi integrati in campo ambientale, agricolo, artigianale e turistico, quali, ad esempio, l’allevamento di animali e la coltivazione di specie autoctone per la promozione della biodiversità, la creazione di laboratori caseari e di forni, la realizzazione di un circuito di vendita diretta e di mutuo soccorso tra piccoli produttori agricoli.

“L’intenzione è quella di intervenire con la popolazione nella ricostruzione tramite una progettazione partecipata, ascoltando innanzitutto le loro esigenze, per l’edificazione del proprio spazio, non solo fatto di materiale edilizio ma soprattutto di tessuto sociale e interculturale”.

EVA è la dimostrazione di come sia possibile costruire case economiche, ecologiche e rapide da realizzare usando prevalentemente materiale naturale, economico e reperibile sul posto.

E senza nessun aiuto da parte dello Stato: i fondi e la manodopera sono forniti dagli abitanti di Pescomaggiore e da tutte le persone volenterose.

A questo proposito, è stato lanciato un appello non solo a chi voglia contribuire con una donazione in denaro, ma anche, e soprattutto, a chi voglia prendere parte alla rinascita attraverso l’invio di materiali o che possa fornire un sostegno logistico (in particolare l’invito è rivolto a idraulici, elettricisti, carpentieri, operai specializzati).

EVA - Eco Villaggio Autocostruito di Pescomaggiore - L'Aquila

EVA - Eco Villaggio Autocostruito di Pescomaggiore - L'Aquila

Contatti:

Antonio Cacio +39 328 5428008
Misa Associazione di promozione sociale

Avv. Dario D’Alessandro +39 328 9436136
Comitato per la Rinascita di Pescomaggiore

Fabrizio Pambianchi +39 339 8980500
Comitato per la Rinascita di Pescomaggiore

Arch. Paolo Robazza +39 349 7872666
Beyond Architecture Group

Link:

EVA – progetto Eco Villaggio Autocostruito
eva.pescomaggiore.org

Le foto di EVA su Flickr
flickr.com/photos/41833955@N07

Comitato per la Rinascita di Pescomaggiore
comitatorinascitapescomaggiore.blogspot.com

BAG – Beyond Architecture Group
bagstudiomobile.blogspot.com

3e32 – Coordinamento Comitati Acquilani
3e32.comarticolo su marraiafura.com

Intervista a Dario ‘Alessandro su ResetRadio – 03/02/2010
resetradio.net/interviste/ambiente/pescomaggiore

Fonte: eva.pescomaggiore.org
Pubblicazione: 09/04/2010 – Ultimo aggiornamento: 09/04/2010

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome