mani-d-africa-4Sabato 29 ottobre 2011 a Roma verrà presentata la nuova linea di moda solidale “Mani d’Africa”, proposta da Tulime onlus.

Un’occasione per scoprire i risultati dell’incontro tra artigiani, provenienti da Italia e Tanzania, che hanno unito creatività, culture e sapienze su tessuti, colori e fibre vegetali per creare qualcosa di unico e di bello e che possa contribuire alla valorizzazione del lavoro svolto nei villaggi dell’altopiano di Iringa, in Tanzania, dove opera Tulime onlus.

mani-d-africa-2Il progetto “Mani d’Africa”, promuove l’incontro di competenze, idee e storie tra diverse persone, con l’obiettivo di creare un gruppo di artigiane e artigiani capaci di essere protagonisti della loro attività lavorativa (dall’amministrazione, alla gestione del progetto, al marketing).

I destinataari del progetto sono le persone che lavorano nella sartoria di Kizito, gli apicoltori dell’altopiano di Iringa, le donne produttrici di cesti e panieri intrecciati in fibra vegetale, i falegnami che realizzano giochi per bambini con il legno degli alberi piantati da Tulime.

mani-d-africa-3Ad accompagnare la presentazione ci sarà la possibilità di degustare un Bio-pranzo a buffet, il concerto del Gruppo Mantice di Latina che proporrà brani di musica popolare del Lazio, giochi e  laboratori per bambini.

L’appuntamento è il 29 ottobre a partire dalle ore 12 presso la Biofattoria Sociale Cooperativa Agricoltura Nuova ( Via Valle di Perna 315, Roma).

L’ingresso è libero, con un contributo volontario: il ricavato sarà devoluto per il progetto “Mani d’Africa” di Tulime onlus.

mani-d-africa

Info e contatti:
Andrea Cardoni, 348.88.94.507 | comunicazione@tulime.org | www.tulime.org

Info e prenotazioni del pranzo:
Associazione Italiana INEA (Interpreti Naturalistici Educatori Ambientali) | 338/6768875 | info@associazioneinea.it

Tulime onlus è un’associazione italiana composta da persone che cooperano con altre persone che vivono in paesi in via di sviluppo. Tulime, che in lingua swahili vuol dire “coltiviamo!”, promuove la cultura dell’incontro e del miglioramento della vita quotidiana, dell’ecologia e del rispetto dei diritti umani. Tulime “coltiva” da 10 anni in 10 villaggi dell’altopiano di Iringa (Tanzania) e un villaggio in Nepal. Nel 2010 l’associazione ha ricevuto, in Tanzania, il “Premio del Presidente per la conservazione delle fonti d’acqua, piantumazione e cura degli alberi”.

affrica-ciclostile-3Questo articolo ci è stato inviato dagli amici della redazione di Affrica.org, il sito con notizie, informazioni e approfondimenti sull’Africa.

Pubblicazione: 26/10/2011 – Ultimo aggiornamento: 26/10/2011

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome