A fine novembre si terrà nel capoluogo lombardo “Milano partecipa”, tre giorni di incontri su politica e attivismo civico nell’era digitale.

“Obiettivo principale della manifestazione – si legge nella presentazione – è fare di Milano una città laboratorio che sperimenta e si interroga sulle sfide della democrazia, dello stato di diritto, del governo della cosa pubblica, messe in crisi da disaffezione, aggressività dei toni, false notizie e rivoluzioni tecnologiche in grado di ridurre le distanze tra le persone e rendere più accessibili le informazioni ma che possono nascondere insidie capaci di minare i pesi e contrappesi necessari al funzionamento delle istituzioni democratiche; una città che punta a un futuro sostenibile, a misura d’uomo, attenta alla qualità della vita e insieme terreno ideale di sperimentazioni sociali e di sviluppo economico”.

Un ciclo di incontri sulle politiche pubbliche dirette a favorire la partecipazione e la cittadinanza attiva promosso dal Comune di Milano (Assessorato alla partecipazione, cittadinanza attiva e open data) e dalla Fondazione Cariplo.

Workshop, conferenze, interviste, tavole rotonde, dialoghi, mostre e divertimento

Quattro i quattro macro-temi principali:

  • digitalizzazione del processo democratico
  • economia e sistema paese
  • comunità e territorio
  • città & politica

Ancora non è stato presentato il programma dettagliato, ma sono previsti workshop, conferenze, interviste, tavole rotonde, dialoghi, mostre e divertimento e coerentemente con i temi dell’iniziativa, il palinsesto sarà frutto della partecipazione e co-creazione di una pluralità di soggetti che sono stati chiamati a inviare le loro proposte tra giugno e settembre.

L’appuntamento è da venerdì 22 a domenica 24 novembre 2019 a Milano, principalmente nei locali del Museo delle Culture (Mudec) e della Cariplo Factory. L’ingresso è libero e gratuito.

Info: www.milanopartecipa.com

Milano partecipa
Milano partecipa

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome