Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Ora della Terra 2011 (Earth Hour). Un’ora di buio per tenere puntati i riflettori sui problemi del Pianeta

Earth-Hour-2011Il 26 Marzo 2011 dalle 20.30 alle 21.30 è l’Earth Hour 2011.

Anche quest’anno per un’ora si spengono le luci di alcuni dei maggiori monumenti mondiali per l’Ora della Terra, un’iniziativa del WWF per tenere alta l’attenzione su quanto il nostro pianeta abbia bisogno di  rispetto per permetterci di viverlo e farlo vivere più a lungo e meglio.

In giro per il mondo luci spente per grandi e piccoli monumenti. In Italia si spegneranno la fontana di Piazza Navona a Roma, la Torre di Pisa, piazza Duomo a Milano, Ponte Vecchio e Palazzo Vecchio a Firenze, la Basilica di Superga a Torino e tanti altri.

Sessanta minuti di buio per far luce sulle coscienze di tutti i cittadini del mondo e un impegno concreto per la salvaguardia quotidiana del pianeta “Earth Hour è un impegno che non si limita al solo spegnimento della luce, ma alla scelta di uno stile di vita quotidiano all’insegna del risparmio energetico nel pieno rispetto del nostro pianeta.”

Per salvare il pianeta, o perlomeno per renderlo un po’ più vivibile da tutti/per tutti.

Cosa stiamo aspettando?
Siate puntuali, la Terra non può aspettare!

Visita il sito del WWF per aderire e leggere l’elenco delle iniziative in Italia.

earth-hour-2011-videoFonte: www.wwf.it
Pubblicazione: 25/03/2011 – Ultimo aggiornamento: 25/03/2011

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.