Casa della Città o Urban Center. Anche a Rieti un luogo fisico e virtuale dedicato all’urbanistica partecipata

0

urban-centerLunedì 18 ottobre 2010 alle 10, nella sala consiliare del Comune di Rieti, sarà presentato un progetto finalizzato all’urbanistica partecipata. Si tratta della “Casa della città” o “Urban center”.

La proposta arriva dall’assessorato comunale all’Urbanistica ed è indirizzata a creare un’area, un luogo in cui proporre i temi di cultura urbana.

All’incontro sono invitati i rappresentanti degli enti locali, delle associazioni di categoria e degli imprenditori, le fondazioni, le società partecipate, gli ordini professionali e gli istituti di credito della città.

Vogliamo realizzare anche a Rieti, come avviene in altre importanti città, un urban center – spiega l’assessore Costini – al tempo stesso un luogo fisico e virtuale, in cui i cittadini, le associazioni, gli enti e gli imprenditori possano confrontarsi per la realizzazione di un modello urbanistico partecipato della città. Nell’urban center sarà possibile una interazione tra soggetti pubblici e privati, in cui trovino la sintesi gli interessi imprenditoriali con quelli collettivi, un’ agorà in cui discutere del bene comune cittadino, della polis e non dei vantaggi personalistici o di pochi. Crediamo – conclude Costini – che l’urban center possa rappresentare una sfida per il credito e l’impresa di Rieti in modo da capire quali siano le reali volontà di partecipazione al miglioramento della città“.

urbanistica_partecipataFonte: ilgiornaledirieti.it
Pubblicazione: 16/10/2010 – Ultimo aggiornamento: 16/10/2010

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome