distributore-automatico-bombe-semi_1Le nostre città hanno bisogno di un assalto di Guerriglia Verde!
Arriva in Italia il distributore di bombe di semi! Palline di terra argillosa e semi per far rifiorire gli spazi abbandonati della tua città.

Le Bombe di Semi sono fatte dello stesso impasto del làdiri, il mattone tradizionale sardo in terra cruda, fatto con terra argillosa e paglia ed essiccato al sole.

Nell’impasto sono stati inseriri dei semi di calendula, nasturzium, astro, fiori di roccia ed altri semi ad alta germinabilità. Basta lanciare le Bombe di Semi in un campo incolto. La Natura farà il resto, e vedrai esplodere dei fiori!

Chiamatele come volete: polpette di terra, granate di argilla, palle di làdiri. Solo una cosa è importante: lanciarle e farle fiorire!

bombe-di-semi-marraiafuraLe Bombe di Semi sono contenute in un vecchio distributore automatico da bar, che è stato recuperato e modificato per erogare – al prezzo simbolico di 1 euro – le nostre Bombe di Semi. In un’ottica di riuso le bustine per contenere le piccole bombe di semi sono state realizzate con carta di recupero delle vecchie stampanti a rullo (quei vecchi fogli coi buchetti laterali).

marraiafura-logo-square_150Il progetto è stato ideato e realizzato da Marrai a Fura, un’associazione che si occupa di comunicazione per la partecipazione attiva e la sostenibilità, oltre ad essere un portale web con le news dal mondo dello sviluppo sostenibile e della progettazione partecipata (marraiafura.com).

Questo progetto delle Bombe di Semi vuol essere un esempio di pratica semplice, efficace e di forte impatto, a basso costo e facilmente riproducibile. Una azione dal basso, come è nella filosofia di Marrai a Fura.

L’iniziativa, realizzata dall’associazione Marrai a Fura e cofinanziata dalla Bottega Eticando di Cagliari, è stata presentata a sorpresa giovedì 13 gennaio 2011 al festival “Dire, Fare, Sostenibile e Solidale” (in svolgimento dal 13 al 15 gennaio presso l’ex Liceo Artistico di Piazza Dettori a Cagliari).

eticando_logo_mini2Dopo il festival il distributore di Bombe di Semi sarà a disposizione di tutti gli aspiranti guerriglieri verdi presso la bottega Eticando, in via Iglesias 19 a Cagliari (eticando.com).

Si ringrazia per la preziosa collaborazione Fedora Bioedilizia di Cagliari (fedorabioedilizia.it).

Pubblicazione: 14/01/2011 – Ultimo aggiornamento: 14/01/2011
Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

12 COMMENTI

  1. Mi servirebbero almeno una cinquantina di bombe di semi, credo che sia un’invenzione fantastica.

    Mi trovo a Bari, come posso procurarmele?

  2. io abito a greve in chianti (firenze)
    pur vivendo fuori città il degrado, per chi conosce l’agricoltura e ha occhi per vedere
    è grande nel chianti.
    dove si possono trovare questi semi?
    sarebbe bello se il comune facesse di queste iniziative
    io ho proposto di far piantare un albero ai ragazzi delle scuole
    ma naturalmente il comune non ha nemmeno risposto
    fatemi sapere grazie
    anna

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome