Disimballati - Vivere meglio senza tanti imballi per la testaLa giornata del 24 aprile ad Abbiategrasso (MI) sarà interamente dedicata all’eco-sostenibilità.

Infatti dalle 15.00 alle 23.00 si svolgerà, presso l’ex Convento dell’Annunciata, Disimballati – Vivere meglio senza tanti imballi per la testa, una lunga serie di eventi a imballo zero: laboratori, assaggi, musica, improvvisazione teatrale, swapping di vestiti, design, moda, associazioni, tecnologia e molto altro.

Si tratta di un grande contenitore di idee e proposte che, praticando il riutilizzo, il riciclo o seguendo comportamenti di acquisto che premiano prodotti senza imballi inutili, contribuiscono alla riduzione del rifiuto alla fonte e a vivere meglio, nel rispetto degli altri e dell’ambiente.

L’iniziativa è stata organizzata dal gruppo di acquisto solidale Spesaccorta, nato nel 2006 e composto da circa cinquanta famiglie comprese nel territorio di Abbiategrasso e dintorni.

I gruppi di acquisto solidale (GAS) sono formati da persone che decidono di acquistare all’ingrosso prodotti alimentari o di uso comune, per poi ridistribuirli tra loro, nella logica della solidarietà. Tale concetto è strettamente legato alla scelta dei beni, preferiti ad altri in base ai criteri con cui vengono coltivati o prodotti (piccoli produttori, rispetto dell’ambiente, attenzione nei confronti dei Paesi sottosviluppati).

Spesaccorta è tra i gruppi promotori della rete gas I Fontanili che copre l’area sud-ovest di Milano e, oltre a promuovere un consumo critico che tenga conto degli impatti sociali della produzione, del rispetto dell’ambiente, della solidarietà  e delle realtà produttive che promuovono l’inserimento nel mondo del lavoro dei settori più deboli della società, in questi quattro anni ha sviluppato diverse iniziative a difesa del territorio.

L’iniziativa di Disimballati, finanziata dalla Provincia di Milano, nasce da un’esigenza locale di sviluppo e approfondimento per agevolare e favorire il recente passaggio della città di Abbiategrasso a una raccolta differenziata porta a porta.

Disimballati - Vivere meglio senza tanti imballi per la testa

Ecco in dettaglio, come si volgerà la giornata:

Ore 15.00: Virtuose fantasie: una Fiera delle idee sostenibili e azioni virtuose. associazioni, enti, cooperative, artisti, designer, che agiscono con materiali di scarto, presenteranno oggetti, pratiche, iniziative e suggerimenti.

Ore 15.30: Riciclo a suon di musica! laboratorio per i bambini per la costruzione di strumenti musicali con materiale di recupero. Dai 5 anni in su.

A cura di Pane e Mate

A seguire: merenda bio ed equosolidale.

Ore 17.00 – 19.00: Swap Party. Rinnova il tuo guardaroba in modo creativo. Avete abiti, accessori moda, oggetti d’arredo  che non utilizzate più? Portateli a Disimballati e li potrete scambiare con qualcosa che vi serve o che vi piace di più. Risparmierete sugli acquisti e non sprecherete risorse – vostre e dell’ambiente – rinnovando il guardaroba in modo creativo.

A cura di Atelier del Riciclo.

Ore 18.30: Bioassaggi sonori. Il Gruppo di Acquisto Solidale Spesaccorta offrirà un aperitivo biologico, a chilometri zero e ad alto valore sociale. Sarà accompagnato dalla musica di Fase Hobart, prodotta anche con percussioni prodotte attraverso materiale di recupero.

Ore 21.00: Rifiuto improvvisando. Real Games, improvvisazione teatrale a cura di Teatribù sul tema del rifiuto.

L’ingresso è libero, grazie al contributo della Provincia di Milano, il Patrocinio dei Comuni di Albairate e Cassinetta di Lugagnano e il sostegno del Comune di Abbiategrasso.

Scene di vita della famiglia Imballo

Fonte: comunicato stampa – retegasfontanili.it
Pubblicazione: 23/04/2010 – Ultimo aggiornamento: 23/04/2010

1 COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome