Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Comuni Virtuosi: premio per le migliori esperienze italiane in campo ambientale

Premio-nazionale-comuni-a-5-stelleSono stati annunciati i vincitori della 3a edizione del Premio nazionale “Comuni a 5 stelle” nato per raccogliere, diffondere e premiare le migliori esperienze in campo ambientale sperimentate nel nostro Paese.

Promosso dall’Associazione dei Comuni Virtuosi in collaborazione con il Movimento per la Decrescita Felice e Città del Bio, e con il patrocinio delle principali reti di enti locali attive oggi in Italia

Tra gli oltre 170 progetti presentati dai 55 comuni iscritti al bando 2009, sono stati individuati 1 comune vincitore assoluto ed 1 per ognuna delle 5 categorie.

E’ Bra (Cuneo) il Comune vincitore assoluto del Premio Comuni a 5 stelle, per la qualità e la trasversalità delle proposte messe in campo in tutte le categorie del Premio.

Questi i vincitori delle 5 categorie:

Gestione del territorio: Santa Caterina dello Ionio (Catanzaro)
Impronta ecologica: San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno)
Rifiuti: ex aequo Mercato San Severino (Salerno) e Pettorano Sul Gizio (L’Aquila)
Mobilità: Castelfranco Veneto (Treviso)
Nuovi stili di vita: Sasso Marconi (Bologna)

La cerimonia di premiazione avverrà domenica 22 novembre 2009 a Camigliano (Caserta), all’interno di un ricco programma culturale promosso dall’amministrazione comunale con eventi a partire da venerdì 13 novembre 2009.

Programma della premiazione (in pdf)

comuni-virtuosi-a-5-cinque-stelleIl Comune di Bra si è aggiudicato l’attivazione di un progetto sperimentale di mobilità sostenibile, donato dall’azienda Ecomotion, partner del Premio.

I progetti presentati dal comune di Bra erano relativi all’esperienza di progettazione partecipata realizzata attraverso il Programma Integrato di Sviluppo Locale (PISL), l’attivazione di un impianto fotovoltaico sul tetto della scuola “Edoardo Mosca”, i progetti di riduzione dei rifiuti “o la borsa o la vita” e “un tappo = un sorriso”, le diverse attività di mobilità sostenibile realizzate attraverso la realizzazione del movicentro, della conurbazione trasporti, del servizio di bike sharing e del pedibus, le iniziative di promozione della filiera corta, le attività di cooperazione internazionale, di peer education per i più giovani e di presidio dei rifiuti nel corso della manifestazione Cheese.

La giuria era composta da amministratori locali, giornalisti ed esperti nel campo dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile: Luca Fioretti (Sindaco di Monsano e Presidente dei Comuni Virtuosi), Marco Boschini (Assessore di Colorno e Coordinatore Associazione Comuni Virtuosi), Domenico Finiguerra (Sindaco di Cassinetta di Lugagnano), Alessio Ciacci (Assessore di Capannori), Ezio Orzes (Assessore di Ponte nelle Alpi), Ignazio Garau (Coordinatore Città del Bio), Andrea Bertaglio (Movimento Decrescita Felice), Roberto Pirani (Rete Rifiuti Zero), Michele Buono (Giornalista di Report), Gianluca Carmosino (Giornalista di Carta).

comuni-virtuosiL’associazione dei Comuni Virtuosi è nata nel 2005 su iniziativa di 4 comuni: Monsano (Ancona), Colorno (Parma), Vezzano Ligure (La Spezia) e Melpignano (Lecce).

Oggi i comuni iscritti formalmente alla rete sono 18, sparsi in tutto il territorio italiano.

Maggiori info: comunivirtuosi.org

Fonti: comunivirtuosi.orgcomune.bra.cn.it
Immagine: comunivirtuosi.org
Pubblicazione: 16/11/2009 – Ultimo aggiornamento: 16/11/2009

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.