lattine_matrimonioAndrea Parrish e Peter Geyer sono una giovane coppia statutunitense che ha deciso di recuperare i soldi per la propria cerimonia nuziale in un modo abbastanza insolito: raccogliendo e riciclando lattine.

Salvare il pianeta organizzando un party… cosa c’è di meglio?

Questo hanno pensato i protagonisti di questa love-green-story quando hanno deciso di raccogliere 400.000 lattine (che corrispondono a circa 5 tonnellate di alluminio) per mettere da parte i 3.000/5.000 dollari necessari per pagare il loro ricevimento.

Hanno 7 mesi di tempo: fino al 31 luglio del 2010, data programmata per le nozze.

Il tutto è stato organizzato sul web: i due eco-sposini hanno creato un blog, una pagina su facebook e una su twitter dove spiegano il loro progetto e invitano i concittadini a donare le lattine (che poi loro provvederanno a riciclare).

A chi è lontano dalla loro città (Spokane, nello stato di Washington) chiedono di riciclare le lattine nel luogo dove abitano e donare i soldi ricavati dal riciclaggio.

wedding-cans-matrimonio-riciclaggio-lattineAmici e conoscenti hanno già donato alla coppia molte migliaia di lattine e la collaborazione di persone da tutto il mondo ha portato l’ammontare di alluminio da riciclare sopra quota 300.000 lattine (tra lattine realmente raccolte e donazioni ricevute) ossia il 75% del totale per raggiungere l’obiettivo.

L’iniziativa ha destato l’interesse dell’artista E. Moises Diaz (emoisesdiaz.com) che utilizzerà delle lattine riciclate per realizzare alcune installazioni di alluminio e donerà il 40% del ricavato della vendita del suo progetto artistico a favore della maratona ecologista di Andrea e Peter.

Andrea e Peter hanno organizzato tutto nei minimi dettagli, sul loro sito web si possono trovare le informazioni sui centri di raccolta, sul modo per contattatarli per il ritiro delle lattine o per effettuare una donazione.

Per info, approfondimenti e donazioni:

Sito: weddingcans.com
Email: weddingcans@gmail.com
Twitter: twitter.com/weddingcans
Facebook: facebook.com/…/wedding-cans

Fonte: weddingcans.com
Pubblicazione: 19/01/2010 – Ultimo aggiornamento: 19/01/2010

2 COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome