stadio_londraNella vita non è tutto bianco o nero, ma esistono delle sfumature di verde.

Mettiamo quindi da parte per un momento i toni scuri e le polemiche che accompagnano Londra 2012 e isoliamone invece un aspetto che è senza dubbio degno di nota.

Londra si prepara agli ormai imminenti giochi Olimpici del 2012 e tra le strutture in costruzione c’è l’innovativo stadio olimpico.

Fin qui niente di nuovo sotto il sole, ma la particolarità di tale struttura è che parte dell’intelaiatura è stata realizzata con il metallo proveniente da pistole, fucili e coltelli riciclati

Armi frutto dei sequestri operati dalla Polizia metropolitana della capitale inglese.

Solo durante lo scorso anno, sono state infatti sequestrate e raccolte 52 tonnellate di metallo da coltelli, fucili e pistole.

Tale metallo seppur eticamente riprovevole ha un notevole valore economico e puo’ essere utilizzato in edilizia, sia per palazzi che come in questo caso, per il nuovo stadio olimpico di Stratford.

Scotland Yard non è nuova a iniziative del genere. Per l’abbattimento della sua stessa impronta ecologica, lo scorso anno usò il materiale recuperato, tra cui anche 28 tonnellate di bossoli, per realizzare giubbotti antiproiettile, manette, distintivi, finiture per i cavalli e varia oggettistica.

In un solo colpo si dà vita alla campagna contro la circolazione delle armi e a favore del riciclo.

londra-2012_logoFonte: inhabitat.compeachygreen.com
Pubblicazione: 12/10/2010 – Ultimo aggiornamento: 12/10/2010

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

1 COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome