Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Frutta Snack: a scuola dopo i distributori di frutta, arrivano quelli di spremuta fresca d’arancia

frutta_snack_logo-2Cresce in provincia di Forlì-Cesena il progetto Frutta Snack: arrivano nelle scuole i distributori di spremuta d’arancia.

Il nuovo distributore automatico che prepara all’istante la spremuta fresca d’arancia, si affianca ai distributori automatici di vaschette di frutta biologica, passata di frutta, frutta secca, e yogurt alla frutta.

Il costo promozionale nelle 14 scuole secondarie aderenti è di 1,30 euro a spremuta (per le altre utenze il costo è di 1,50 euro).

Gli studenti stanno dimostrando di gradire le spremute, con un consumo addirittura superiore alla macedonia di frutta (uno dei prodotti più consumati nei distributori Frutta Snack)

Le uniche lamentele riguardano il costo, ritenuto troppo elevato dalla maggior parte dei ragazzi. Soprattutto in confronto a quello di merendine e bibite gasate.

Con l’obiettivo far comprendere il valore del prodotto fresco e di promuovere e incentivare il consumo di frutta si terranno in questa settimana in 7 scuole della provincia gli “Arancia Day”, duranti i quali verranno distribuite spremute gratuite e insalata d’arancia, oltre a materiale informativo.

frutta-snack-distributore-automatico-spremuta-arancia

Il distributore automatico fornito alle scuole (il modello OR M30 della Oranfresh) è rifornito giornalmente con 35 Kg di arance (che mantiene refrigerate) ed è in grado di erogare oltre 70 bicchieri da 20 cl di spremuta, ottenuta spremendo circa 0,5 kg di arance (da 2 a 4 frutti).

La spremuta ottenuta è di elevata qualità, dolce, senza gli oli amari della buccia.

Da dicembre a maggio le arance godono della certificazione di Indicazione Geografica Protetta “Arancia Rossa di Sicilia IGP”.

Queste le varietà inserite nei distributori:
Bionde: Navel (novembre-dicembre), Valencia (aprile-luglio)
Rosse: Moro (dicembre-febbraio), Tarocco (dicembre-aprile), Sanguinello (febbraio-marzo)

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la società E’Qui e Orangexpress di Catania, associata al Consorzio Arancia Rossa di Sicilia, fornitrice di prodotto e logistica, che si è dotata di una base operativa a Cesenatico.

Il consumo di arance non si ferma alle spremute del distributore automatico.

Docenti e collaboratori scolastici di diverse scuole hanno infatti costituito dei Gruppi di Acquisto Solidale (GAS) e i produttori siciliani consegnano arance, clementine e limoni direttamente nelle scuole .

Una iniziativa di filiera corta per un rapporto più stretto tra produttori e consumatori, che garantisce freschezza, origine di produzione nonché prezzi più equi per entrambi.

Leggi l’articolo Frutta Snack: a scuola i prodotti freschi nei distributori automatici

Per info:
Alimos – Alimenta la Salute Soc. Coop.
tel. 0547 415158 cell. 335 1370236
mail: info@alimos.it sito: www.alimos.it

Fonte: Alimos
Pubblicazione: 14/12/2009 – Ultimo aggiornamento: 14/12/2009

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.