noicelabeviamo_sardaraA Sardara – comune sardo della provincia del Medio Campidano noto ai più per le sue acque termali – sabato 21 aprile 2012 verrà presentato pubblicamente il progetto “Noi ce la beviamo”.

Questo è il nome-slogan del progetto che unisce la tutela dell’ambiente e della natura alla promozione turistica di Sardara, paese termale bandiera arancione del Touring Club.

Il progetto, finanziato dalla Regione Sardegna nell’ambito del PO-FESR 2007-2013 e cofinanziato dal Comune, si basa su azioni dimostrative di consumo consapevole dell’acqua di rete finalizzato anche alla riduzione degli sprechi e degli imballaggi.

Sabato 21 aprile si parlerà inoltre di acque sotterranee, di Comuni Virtuosi e di Patto dei Sindaci (con l’adesione al Patto dei Sindaci il Comune si è impegnato a ridurre entro il 2020 le proprie emissioni di CO2), immergendo i presenti in una suggestiva atmosfera di musica dal vivo, meravigliose immagini e lettura di poesie.

I bambini della scuola elementare di Sardara leggeranno le 11 regole della “Carta dell’acqua” promulgata a Strasburgo nel 1968 e chiuderanno la mattinata con la rappresentazione teatrale “Su Grifoni”.

La presentazione è aperta al pubblico.

noicelabeviamo_sardara_programma
Scarica il programma in italiano/sardo (in pdf)

Articolo inviato dalla redazione quindicinale gratuito Comprendo
comprendo

Pubblicazione: 19/04/2012 – Ultimo aggiornamento: 19/04/2012

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi qui il tuo nome